News

Archivio notizie Alberitalia.it

Sustainable Economy Forum a San Patrignano

Sustainable Economy Forum a San Patrignano

Promosso dalla Comunità di San Patrignano e da Confindustria, con Intesa Sanpaolo quale partner istituzionale, il 13 aprile si è tenuto a San Patrignano, in modalità mista, il Sustainable Economy Forum 2023, quest’anno alla quinta edizione.

Il dibattito tra i numerosi rappresentanti delle istituzioni e del mondo imprenditoriale che hanno partecipato all’evento, ha permesso di approfondire le conseguenze delle recenti crisi internazionali dal punto di vista degli effetti sulle strategie economiche, finanziarie e aziendali improntate alla sostenibilità.

Nel corso dell’evento, la Fondazione AlberItalia ha preso parte alla Tavola rotonda su Agrifood e Biodiversità.

 

Arrivato quest’anno alla quinta edizione, il Sustainable Economy Forum organizzato per il 13 aprile scorso da Confindustria e dalla comunità di San Patrignano si conferma evento internazionale di grande respiro. La riflessione e lo scambio di esperienze tra imprenditori, economisti, policy-makers, attori sociali, intellettuali e ricercatori ha offerto spunti di riflessione, per contribuire alla risoluzione delle maggiori emergenze globali.

San Patrignano, riconosciuta nel 1997 dalle Nazioni Unite come ONG con lo status consultivo in materia di droghe e problematiche sociali, da oltre 40 anni offre aiuto a giovani con problemi di tossicodipendenza. Ha accolto fino ad oggi più di 26.000 persone, diventando un modello di impresa sociale con alla base un modello di recupero che passa attraverso un percorso educativo, formativo e di prevenzione.

L’edizione 2023 del Forum, con Intesa Sanpaolo nella veste di partner istituzionale, si è tenuta in modalità mista con oltre 700 partecipanti, e ha permesso di approfondire le conseguenze delle recenti crisi internazionali e la necessità di consolidare strategie economiche, finanziarie e aziendali improntate alla sostenibilità.

Diversi i temi dibattuti, nel corso dell’evento, introdotti da alcuni relatori e sviluppati poi attraverso confronti a più voci mediante tre Tavole rotonde: “Finanza e impresa”, “Sostenibilità, energia, digitale e innovazione”, e “Agrifood e diversità”. A quest’ultima, con un contributo sul ruolo strategico della gestione forestale sostenibile nel rispetto del principio della “durevolezza” delle risorse, ha partecipato anche Fondazione AlberItalia, insieme a rappresentanti della Coldiretti, dell’Università di Milano-Bicocca, di BioAfriq, di Shea Matters e di Nestlé Italia.

Tema comune a molti interventi, la sostenibilità da praticare e non solo da raccontare, attraverso scelte coerenti con la tutela dell’ambiente oltre che delle persone. Argomenti alla base del concetto di economia sostenibile, con l’impegno delle imprese e del sistema finanziario nei settori dell’energia e dell’innovazione digitale, dell’agrifood e della biodiversità.

Newsletter

5x1000