Non sei connesso. La newsletter potrebbe includere alcune informazioni sull'utente, quindi potrebbero non essere visualizzate correttamente.

Newsletter Alberitalia.it n°17

Newsletter Alberitalia.it n°17

undefined

Newsletter n°17  24/07/2023

 

 

Cari amici di AlberItalia,
ci facciamo nuovamente sentire per aggiornarvi su due novità importanti.

La prima riguarda l’attivazione di una nuova iniziativa che permetterà di piantare nuovi alberi nell'ambito del progetto Parco Italia. Di cosa stiamo parlando?
Della collaborazione di AlberItalia con il Green Valley Pop Fest.

 ‍

 

 ‍

Il festival si prefigge la realizzazione di due obiettivi principali: far crescere la consapevolezza sull’importanza di tutelare l’ambiente e focalizzare l’attenzione sul futuro del nostro Pianeta attraverso delle attività concrete che saranno realizzate nel territorio. La musica è il miglior mezzo per stimolare la curiosità e l’interesse soprattutto dei giovani verso le riserve naturali, il mare e l’ambiente”, così racconta il Green Valley Pop Fest, l’organizzatore Antonio Di Marca.

Già la scorsa edizione il festival aveva sostenuto tre importanti organizzazioni attive su tutto il territorio nazionale, quali Marevivo, WWF e PlasticFree, mentre quest’anno è nata la collaborazione con la Fondazione AlberItalia.

 

L’acquisto di ogni biglietto contribuirà infatti alla piantagione di nuovi alberi nell’ambito del progetto Parco Italia, curato dalla Fondazione Alberitalia e dallo Studio Boeri di Milano.

 ‍

 ‍

 ‍

 

 

La seconda notizia riguarda invece il nostro CONTALBERI!
Non sappiamo se recentemente ci abbiate guardato… vi consigliamo di visitarlo!

 ‍

 ‍

 ‍

 

Attualmente ci sono stati segnalati 56.684 nuovi alberi messi a dimora da associazioni, singoli cittadini, imprese, fondazioni, Dottori Forestali e tanti altri che hanno deciso di registrarli sul sito di AlberItalia.

Il premio regionale per adesso è della Lombardia che si aggiudica il primo posto con 17.399 nuovi alberi messi a dimora, il secondo posto è dell’Emilia Romagna (14.706 nuovi alberi) e infine il terzo posto lo occupa la Toscana, con 10.953 piantine messe a dimora.

Quale è la specie arborea più utilizzata? La prima in classifica è la farnia (Querus robur L.) con 10.230 piante, segue, ben distaccato, l’ontano nero (Alnus glutinosa L.) con 4.661 alberi messi a dimora.

 ‍

 

 ‍

Ricordatevi che, se anche voi avete piantato nuovi alberi a partire dall’autunno 2020, potete segnalarcelo ed entrare a far parte della rete di sostenitori del ContAlberi.

 

 


In relazione alla normativa sulla privacy ai sensi dell'art. 13 D. Lgs. 30/06/2003 n° 196, la informiamo che i dati personali da noi raccolti non verranno in alcun modo ceduti a terzi e che verranno utilizzati per l'invio della ns. newsletter.

Per cancellarti da questa newsletter » unsubscribe.