SE vuoi piantare alberi

SE vuoi piantare alberi

  1. Riduci il più possibile le tue emissioni di gas climalteranti, impegnandoti a farlo per sempre
  2. Calcola le emissioni restanti che puoi compensare e comunica sempre quanto hai ridotto, quanto hai compensato e quanto ti resta ancora da compensare per giungere a zero emissioni
  3. Conosci e rispetta le regole e i piani vigenti sull’uso del suolo.
  4. Scegli specie autoctone, o esotiche non invasive, adatte al suolo e al clima della zona in cui pianterai (più sono adatte, meglio cresceranno e più carbonio saranno in grado di fissare)
  5. Compra le piante nel vivaio più vicino che può fornirtele (meno distanza = meno emissioni!)
  6. Metti a dimora le piantine al momento opportuno e con tecniche corrette affinché l’apparato radicale possa insediarsi rapidamente.
  7. Cura e proteggi le piante affinché possano crescere e fissare carbonio per un lungo periodo di tempo
  8. Gestisci le piante affinché dopo alcuni decenni possano lasciare il posto ad altre piante, senza che il carbonio immagazzinato nel suolo si perda e facendo sì che quello immagazzinato nel legno delle piante, seguendo un principio a cascata:
    1. possa essere trasformato in manufatti in cui stoccare carbonio per lungo tempo;
    2. se non destinabile ad altri usi, possa essere trasformato in energia in modo da evitare l’emissione di carbonio di origine fossile nel ciclo naturale.
  9. Misura la capacità di fissazione delle piante che hai messo a dimora e renditi conto del tuo reale contributo
  10. Comunica correttamente le tue riduzioni e compensazioni e invita altre persone a seguire il tuo esempio - e a farlo bene.